Cos'é Kirtan

2015.07.09

  • La pratica di kirtan consiste in "mantra (vibrazioni sonore) cantati in gruppo con ritmo e accompagnamento musicale" (harmonium, percussioni, cembali, battito delle mani, chitarra, ecc.).


  • Kirtan é una pratica di Nada Yoga, in cui la vibrazione sonora viene utilizzata per oltrepassare la barriera della mente. É una pratica che agisce come una doccia sonora ri-pulendoci e armonizzandoci a livello energetico, aprendo il cuore, ci fa avanzare in un'esperienza piú profonda del Sé, in uno spazio di pace e silenzio interiori in cui si puó fare esperienza di gioia, beatitudine e di Unitá con gli altri e con il Tutto.
  • "Kirtan é un importante aspetto dello yoga.
    É parte del Nada Yoga, lo yoga del suono,
    in cui si producono onde sonore e si seguono con la consapevolezza.
    Cantando i Kirtan ritiri te stesso dal corpo e dall'ambiente esterno viaggi sul jet delle emozioni, senza dover lottare con la mente,
    nei kirtan la oltrepassi facendo esperienza di silenzio, pace, gioia
    e della tua Vera Natura che e
    SAT (Verita) CHIT (Coscienza) e ANANDA (beatitudine)




  • Sul sentiero della meditazione il kirtan é uno dei metodi con il quale Bhakti, l'Amore trascendentale, viene risvegliato.

TOP

SCOPO BENEFICI E SIGNIFICATO

  • Tradizionalmente nella pratica di kirtan vengono utilizzati brevi mantra in sanscrito; i mantra sono combinazioni di akshara (sillabe-suono "immutabili"); queste vibrazioni sonore hanno frequenze particolari che attivano il prana (energia), i chakra (centri energetici) andando a influenzare le aree cerebrali ad essi collegate, e di conseguenza la coscienza individuale.

  • Il fatto di mantenere queste vibrazioni sonore in sanscrito permette di oltrepassare la barriera della nostra mente razionale senza che interferisca nel processo di riallineamento energetico, consentendoci di entrare direttamente nel regno dello Spirito; ció non toglie che nelle serate kirtan vengano inseriti anche canti devozionali in italiano, tedesco, inglese.

  • I kirtan hanno effetti su corpo mente e spirito: pacificano la mente e le emozioni, ri-energizzano corpo e mente stimolando guarigione, purificano nadi (flussi energetici), agiscono sui chakra e sui kosha (i 5 strati del nostro essere)
  • Quando cantiamo i kirtan, le sillabe-suono (akshara) dei mantra, con le loro diverse frequenze e vibrazioni, alterano gli schemi della mente rendendola piú chiara, tranquilla e recettiva, aumentando cosí sensitivitá e sentire, ed e proprio questa accresciuta sensitivitá che ci aiuta a connetterci con la Fonte del nostro Essere,
    e ci porterà a fare esperienza di stati meditativi, anche elevati, e di yoga (unione).
    Questo é il significato e lo scopo di kirtan.

SERATE KIRTAN
a BOLZANO (o in altre citta' e gruppi o associazioni su invito)

Efficaci pratiche di gruppo per:

  • pacificare la mente e le emozioni,
  • ri-energizzare corpo e mente
  • "lasciar andare" utilizzando il suono
  • purificare nadi e attivare i chakra (flussi e centri energetici)
  • entrare in stati profondi di silenzio, beatitudine, Unitá
  • risvegliare l'amore trascendentale
  • consentono un processo di riallineamento energetico in modo naturale alleggerendo il cuore e la mente, mentre si entra progressivamente in uno stato meditativo di pace profonda e di silenzio interiore in cui si puo sentire l'Unitá con gli altri e il Tutto (dentro e fuori di noi).

"Il kirtan é meraviglioso per rimuovere lo stress e per indurre rilassamento,
sblocca le emozioni e conduce a sentimenti elevati."

"...diventa il mezzo attraverso il quale ci immergiamo nelle nostre emozioni piú profonde e sperimentiamo la nostra espansione interiore."


  • Petra Brigadoi (Gayatri Shakti) - Istruttrice Yoga con un particolare interesse per il Nada e Mantra Yoga, canta kirtan (voce e harmonium) dal 1995 guida e conduce serate Kirtan a Bolzano ogni 15 giorni; ha cantato accompagnata da tablisti quali Maurizio Murdocca e Pepe Fiore, allo Yoga Festival a Merano.
  • Su invito tiene serate Kirtan in Centri Yoga, Gruppi e Associazioni nel Nord-Italia, insieme ad altri amici (alla voce, harmonium, chitarra e percussioni);

Kirtan dal vivo

NAMAH SHIVAYA HARA HARA BOLE
http://www.youtube.com/watch?v=p8h4uG8YK-U


JAYA DEVI MA
http://www.youtube.com/watch?v=JTQ2jS7I3sQ


JAY SHIVA SHANKARA
http://www.youtube.com/watch?v=cJfSrray2G0


OM NAMAH SHIVAYA
http://www.youtube.com/watch?v=AW-0IWBnf54

TOP

RECITA DI MANTRA IN GRUPPO:

Il Mahamrityunjaya Mantra (per la salute)

un modo per "servire, amare, donare"



Per chi si é chiesto cosa poter fare per aiutare gli altri o come migliorare la propria vita, il Mahamrityunjaya mantra puó essere una risposta.
Ognuno di noi puó espandere il proprio concetto del "dare", da un "dare" materiale a un "dare" in modi piú sottili, che possano avere un'influenza sulla nostra vita come su quella degli altri.

  • Il Mahamrityunjaya mantra é un mantra vedico universale

  • Crea una vibrazione di guarigione, trasformazione e sostegno di fronte alle sfide della vita. Conferisce protezione da incidenti, salute, ricchezza, longevitá, pace, prosperitá e gioia.

  • Recitato in gruppo 108 v. il suo effetto viene amplificato.

  • L'intento di questa pratica é assistere in modo specifico coloro che soffrono di malattia (prima della recita del mantra vengono nominate le persone per cui lo si recita) e di emettere vibrazioni di guarigione e salute nell'ambiente sia esterno che interno.

OM TRAYAMBAKAM YAJAMAHE
SUGANDHIM PUSHTI VARDHANAM
URVARUKAMIVA BHANDHANAN
MRITYOR MUKSHIYA MAMRITAT


(Rgveda Taittiriya Upanishad)




Per informazioni sulle serate a Bolzano
consultare il calendario qui sul sito.

dott. Petra Brigadoi
Tel.: +39 345 502 7090

BOLZANO

TOP