KERD (KINESIOLOGIA EMOZIONALE RD)

KERD (KINESIOLOGIA EMOZIONALE RD)

KERD è un processo di riequilibrio e armonizzazione di corpo e mente attraverso la valutazione mediante l'utilizzo di un test muscolare kinesiologico di precisione (TMKP), che ti permette di scoprire i blocchi e le emozioni irrisolte di cui non sei consapevole e che mantengono in vita la problematica e ti impediscono di superare la difficoltà, il disagio che stai vivendo, finalizzato a riportare armonia e benessere e migliorare la vita della persona.


TOP

PER COSA TI È UTILE:

  • quando vivi un'emozione intensa negativa, un disagio interiore, un'insoddisfazione, uno stress, ansia, conflitto, paura, una perdita;

  • quando vuoi armonizzare un ricordo spiacevole o un evento traumatico;

  • in presenza di un disagio fisico, (anche quando magari l'hai già trattato ma torna a ripresentarsi) per trovare la componente emozionale o i punti di consapevolezza nascosti che lo mantengono in vita e influenzano e impediscono il tuo pieno ritorno allo stato di ben-essere;

  • quando senti un limite nel realizzare un obiettivo, progetto personale, o in ambito professionale o nelle relazioni (es. perdita di peso, fiducia e sicurezza in te stesso/a, realizzare un desiderio ecc.); quel limite è dato dai tuoi Programmi Emozionali Subconsci che ancora non hai scoperto, e identificarli è il primo passo verso la liberazione.

Per vivere sereni e gioiosi occorre un costante lavoro di riequilibrio e miglioramento di sé e delle proprie zone "ombra".

Rendi cosciente l'inconscio,
altrimenti sarà l'inconscio a guidare la tua vita
e tu lo chiamerai destino.
(K.G. Jung)

Nella sessione KERD si va a leggere quello che il corpo racconta oltre la mente consapevole (nel livello della mente subconscia) dove i racconti a parole non riescono ad arrivare... per offrirti una nuova possibilità per risolvere.

Il cambiamento è una porta che si apre solo dall'interno
(Tom Peters)

Lo stato di benessere è fortemente determinato dagli stress emozionali, dalle tue credenze limitanti e programmazioni inconsce.

Scopri quali Stress Emozionali Negativi vengono somatizzati in problematiche fisiche, limiti personali o mancanza di realizzazione.

TOP

LE EMOZIONI:

Le emozioni sono sensazioni fisiche a cui abbiamo assegnato un significato
(es. gambe che tremano = paura) e che cataloghiamo come positive o negative.

Le emozioni innescano variazioni neurochimiche e produzione di neurotrasmettitori che vanno a influenzare tutta la nostra fisiologia, per adattamento ad uno stimolo vissuto come stressante.

Spesso ahimè non facciamo in tempo a smaltire lo stress che si accumula agendo su tutto l'organismo, e si crea così una vera e propria "chimica dello stress" che ha effetto sui nostri livelli energetico, mentale, e strutturale.

Lo stimolo (trigger) che scatena un'emozione può essere esterno (uditivo, visivo, cinestesico) o interno (quello che pensiamo); allo stimolo segue una variazione energetica sui meridiani (dell'agopuntura) di scorrimento dell'energia.

Ogni emozione è la spia di qualcosa che sta avvenendo all'interno del corpo.

Le emozioni (dall'inglese EMOTION ...E-MOTION: E=Energia Motion=in Movimento) sono "energia in movimento", energia che deve poter fluire liberamente, se dunque ci segnalano cosa sta avvenendo con lo scopo di portarci consapevolezza, non è fisiologico bloccarle o reprimerle; reprimendo, controllando o bloccando le emozioni apriamo infatti la porta al dis-equilibrio energetico che porta a variazioni nella biochimica, che se non corrette avranno un effetto di somatizzazione nel corpo a livello di fisiologia e anche cellulare, (ulcera da stress, malattia psicosomatica ecc).

Ma le emozioni, di per sè non sono negative, lo diventano quando perdurano nel tempo o ci si sente sopraffatti.

Quando un'emozione domina l'esperienza interna (o il tuo comportamento esteriore), il flusso regolare del tuo Qi (energia) viene alterato, provocando uno squilibrio. Nella Medicina Tradizionale Cinese troviamo che le 5 emozioni (Rabbia, Paura, Preoccupazione, Gioia, Tristezza) sono associate e possono indurre squilibrio nei 5 elementi:  Legno, Acqua, Terra, Fuoco, e Metallo, ogni emozione è associata anche ad un organo che dunque può squilibrarsi a causa di un'emozione; come anche possono squilibrarsi i Meridiani (dell'agopuntura) e i Chakra (centri energetici) che sono connessi alle emozioni.

Le emozioni sono anche condizionate da ciò che pensiamo. La mente non consapevole è come un hard disk, ha memorizzato tutte le esperienze che hai vissuto in ogni istante della tua vita (catalogate come positive o negative), e tutte le emozioni, sensazioni, credenze, giudizi e conclusioni associate a queste esperienze, ecco che quando si ripresenta un determinato stimolo stressante, sperimenterai un'emozione simile, che andrà a condizionare il tuo comportamento, e di conseguenza le azioni che farai (o non farai), che andranno a determinare i risultati che otterrai (o non otterrai).

Nelle sessioni KERD mediante l'utilizzo di schede operative, si cerca lo stress emozionale e si riporta in armonia il disequilibrio, la variazione energetica in atto, che provoca lo squilibrio.

TOP

COSA SUCCEDE IN UNA SESSIONE KERD:

L'operatore/trice KERD tramite il test muscolare kinesiologico di precisione e seguendo un protocollo di schede operative, va a scovare cosa sta disturbando la persona a livello non consapevole, gli stress emozionali somatizzati, i "punti di consapevolezza" (emozioni irrisolte, pensieri limitanti, bisogni basilari insoddisfatti) che serve vedere, conoscere, consapevolizzare e integrare per ottenere un cambiamento positivo rispetto alla tematica.

Questi punti di consapevolezza possono essere nel tempo presente come anche nel passato; può rendersi infatti necessario effettuare una recessione di età per andare a individuare nel passato il punto di origine o di maggior comprensione da riconoscere prima di integrare la tematica.

Si procede col test kinesiologico finché i punti di consapevolezza da conoscere sono sufficienti e non compare più stress attivo nella mente consapevole o non consapevole della persona.

Nell'ultima parte della sessione si applica una Tecnica kinesiologica di correzione, integrazione e riequilibrio al fine di abbassare il livello di stress attraverso il riequilibrio energetico, riportare la comunicazione tra le parti del corpo o della mente che a causa del vissuto è stata persa, e per ritrovare benessere e armonia e nuove soluzioni.

Il risultato di una sessione KERD è RICONOSCERE, ACCETTARE e OSSERVARE quello che sta succedendo nel tuo presente ed è successo nel tuo passato, e riequilibrare l'energia mentale ed emozionale che circola nel tuo corpo

NOTA: KERD è una tecnica olistica non invasiva, non prevede massaggi, né manipolazioni, e non è psicologia né psicoterapia.

TOP

L'IDEATORE DI KERD: ROLANDO DINI

Vive a Pesaro, infermiere dal 1992, Naturopata, Coach Emozionale, Kinesiologo, ricercatore appassionato di benessere psicofisico e crescita Spirituale, si è specializzato in kinesiologia, che ha incontrato nel 1999, specializzandosi oltre che in Kinesiologia Applicata, soprattutto nell'utilizzo della kinesiologia nelle disarmonie emozionali e nelle ferite dell'Anima.

Già ideatore di Kine4Coaching e del Metodo Quanti-Ka, ha ideato KERD (Kinesiologia Emozionale Rolando Dini); in questo metodo racchiude e sintetizza il meglio di tutte le sue esperienze e conoscenze acquisite negli anni come infermiere, naturopata, coach e kinesiologo, per aiutare le persone a risolvere le tematiche emozionali irrisolte, creando nel modo più breve e concreto maggior leggerezza, serenità e realizzazione. Tiene corsi di formazione per diventare Operatori KERD (Formazione in 4 livelli).


http://kinesiologiaemozionale.it
http://kinesiologiaperte.com/
https://www.facebook.com/pg/KinesiologiaEmozionale/posts/

Come dice Rolando Dini:
"Fare kinesiologia Emozionale alcune volte può voler dire toccare le corde dell'Anima della persona.
Abbi rispetto e sii gentile. Prenditi cura della sua sofferenza
e permettigli di trasformarla in qualcosa di positivo"



Per fissare la tua sessione Kerd:

dott. Petra Brigadoi
Tel.: +39 345 502 7090

BOLZANO

TOP